Cosa vuoi?

13 luglio 2008



Laggiù ci sono le montagne.
Cosa te lo dico a fare? Tanto lo so che non le vedi, manco ci provi.
Tu.
Cosa vuoi?
Cosa vieni a fare qui – no dico, proprio qui – se poi non.
Ci sono, ti dico.
Le montagne.
E oltre il mare.
Sto sorridendo sai. Di me e di te, insieme. Siamo così patetici, miopi.

Scommetto che non l’hai notato.
Ti ho fatto cercare montagne e mare e lì sei andato, a caccia in un angolo dell’immagine, sul fondo quasi.
Non l’hai notato, insomma.
Il cielo.
—————
@Foto BG.
—————————————
Annotazione dall’ ‘Officina’: vi è mai capitato di cercare qualcosa, fissarvi su un dettaglio perché in quel momento ne avete bisogno? Allora vi concentrate su quello, lo fissate e ve lo imprimete per non perderne neanche un’imperfezione. Poi però, dopo, molto dopo non vi viene il sospetto di aver dimenticato qualcosa? Qualcosa come la visione d’insieme, il tutto insomma. Altri dettagli, altri spigoli che c’erano ma voi non li avete considerati, sono rimasti da qualche parte. Forse qualcun’altro ha guardato proprio quelli dimenticando i vostri.
E voi e loro – insieme – potreste ricostruire ‘il tutto’ che c’era. Ma che poi si è frammentato nei ricordi, nelle menti di chi ha visto e registrato un parziale che tenderà alla deformazione col tempo. Tenderà ad allungarsi, appiattirsi o magari inspessirsi se.
Avete mai pensato a quanti angoli perdiamo?
A quante sfumature, toni, retrogusti non riusciamo ad afferrare.
Ma qualcun’altro si.
Allora siete ancora convinti che da soli ci bastiamo?
Io no.
Ma è un discorso lungo che spesso ci tedia quando siamo in fila per ritirare una raccomandata e fissando l’orologio realizziamo che non abbiamo il tempo per ingoiare neanche una brioche, doppiamo rientrare al lavoro e c’è anche da fare benzina perché se no fino a casa stasera non ci arriviamo, poi… lo so. Lo so. E’ così che funziona…

Barbara
Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: